Tendenze nella formazione di neologismi

Sono di ritorno da Genova, dove ho partecipato al convegno annuale Ass.I.Term., Terminologia, variazione e interferenze linguistiche e culturali. Molti interventi interessanti, tra cui quello della linguista Valeria Della Valle che ha riassunto molto efficacemente le Tendenze recenti nella formazione delle parole nuove. Alcune note in ordine sparso: grande impiego di affissi e confissi, ad … Leggi tutto

Le riforme dell’ortografia, ke inkubo!

Quando ricevo SMS con k al posto di ch e vari xchè mi viene da sorridere perché chi me li manda non è certo adolescente. Poi penso che, come italiana, queste sono probabilmente le uniche varianti grafiche con cui avrò mai a che fare in italiano.   Per l’italiano le riforme dell’ortografia sono un’evenienza improbabile, grazie all’alto … Leggi tutto

Tu, voi o infinito?

In questi giorni [maggio 2009] sono raramente davanti al computer e solo ora ho iniziato a leggere i commenti all’intervista in Punto Informatico. Ci sono molti spunti interessanti, ad esempio sullo stile usato in molti prodotti (non solo Microsoft!): perché non ci si rivolge all’utente direttamente, come in inglese, ma si prediligono forme impersonali e … Leggi tutto

Ancora sugli eponimi

Ho notato che in molti arrivano sul blog con ricerche sugli eponimi (eponimo: persona che con il proprio nome designa un movimento, un periodo, una città, un organo o un oggetto, e quindi anche quanto viene così designato). Per chi è interessato all’argomento, segnalo un articolo della sezione Salute del Corriere della Sera, Dal gomito … Leggi tutto

Ma si chiama influenza o febbre suina?

[Per chi arriva qui cercando “perché si chiama influenza suina?”: questo post documenta l’evoluzione del nome della malattia da un punto di vista terminologico, con vari aggiornamenti. Riassumendo: inizialmente si parlava di influenza suina perché il virus di tipo H1N1 che la causa è comunemente diffuso tra i maiali, anche se di solito non si … Leggi tutto

…e si dice in Lombardia

A Milano, dove vivo, si sentono peculiarità linguistiche a cui non riesco proprio ad abituarmi. Alcuni esempi di regionalismi: piuttosto che come è ormai noto, in Lombardia non vuol più dire “invece di”,  “anziché” ma indica “oppure”, “o in alternativa”:  andiamo a mangiare un panino piuttosto che una pizza (spero anch’io si tratti di un … Leggi tutto

Si dice in Romagna…

L’italiano che si parla in Romagna, dove sono cresciuta, è in genere molto corretto. Ci sono però degli usi peculiari della lingua che non si sentono altrove e che, quando torno lì, mi fanno sempre sorridere. Alcuni esempi di costruzioni che possono lasciare alquanto perplesso un non romagnolo: rimanere in Romagna è un verbo transitivo: … Leggi tutto

La bandita non è una malvivente

Come forse si è capito, ho un debole per i cartelli. In Trentino ho visto parecchi esemplari di Bandita di caccia e Bandita di pesca e non sono stata l’unica a pensare che si trattasse di una peculiarità locale: ci saremmo aspettati un articolo determinativo al posto della preposizione. E invece abbiamo solo dimostrato di … Leggi tutto

Phishing: truffa, spillaggio, abboccamento?

Dilbert di Scott Adams (2005) [2009] Durante un breve scambio sull’opportunità di privilegiare sempre termini italiani a prestiti dall’inglese ho pensato a phishing, entrato in italiano solo da qualche anno ma comunemente usato e registrato dai principali dizionari, cfr. definizione e origine nel Devoto Oli: Truffa informatica effettuata inviando un’e-mail con il logo contraffatto di … Leggi tutto

È cambiato lo stile dei messaggi?

Il punto (e la virgola) della crisi in Mediablog riprende un commento del Financial Times, Welcome back, semicolon; cu l8r, informality, e si domanda se la crisi economica influenzi il modo di scrivere email e SMS, facendo preferire uno stile più formale che evita espressioni colloquiali: Nella valanga di email che riceviamo negli ultimi tempi … Leggi tutto

Eponimi in informatica

Le mie competenze gastronomiche sono limitate, come il mio contributo al post di Mara sugli eponimi in cucina. Posso però aggiungere qualche esempio di eponimi nel software, dove si trovano sia termini usati anche in altri settori (ad es. calendario giuliano, calendario gregoriano, prodotto cartesiano, tipi di carattere quali Bodoni e Garamond, ecc.) che eponimi che … Leggi tutto

Dizionari Zanichelli consultabili online

Anche la Zanichelli ha deciso di rendere disponibili online due dei suoi più noti dizionari, lo Zingarelli per l’italiano e il Ragazzini per l’inglese. La consultazione è a pagamento (12 € all’anno) ma mette a disposizione la versione completa dei contenuti e permette di eseguire ricerche avanzate: si differenzia quindi dal servizio offerto per altri … Leggi tutto

Denominazioni urbanistiche generiche

Post pubblicato il 13 gennaio 2009 in blogs.technet.com/terminologia Qualificatore di toponimo e denominazione urbanistica generica (DUG) sono i termini usati da Poste italiane per indicare l’elemento che descrive il tipo di strada negli indirizzi, ad es. “corso” nell’indirizzo corso Garibaldi 23. Denominazioni urbanistiche generiche che appaiono negli indirizzi italiani sono, ad es.,  calle, campiello, campo, … Leggi tutto

Dizionario De Mauro non più di nuovo online

Aggiornamento novembre 2014 – Il Dizionario De Mauro è di nuovo online, ospitato da Internazionale. Aggiornamento 7 ottobre 2009 – come segnala .mau., il Dizionario De Mauro non è più disponibile online,  le informazioni contenute di seguito sono del tutto obsolete e quindi il titolo del post è stato modificato in Dizionario De Mauro non … Leggi tutto