*Copenhagen e “iconica guglia”

Alcuni esempi di notizie del 16 aprile 2024 sull’incendio che a Copenaghen ha distrutto uno degli edifici più antichi della città, con due dettagli che rivelano sciatteria linguistica e indicano che si tratta di testi tradotti dall’inglese:

Titoli: 1 Danimarca, incendio nella sede della vecchia borsa di Copenhagen. Crollata l’iconica guglia; 2 Danimarca, scoppia incendio alla Vecchia Borsa di Copenhagen. La sua iconica guglia è crollata; 3 […] Un grosso incendio è scoppiato questa mattina nell’edificio della Borsa di Copenhagen, avvolta dalle fiamme è crollata l’iconica guglia

Nessuna attenzione all’ortografia: la capitale della Danimarca è København in danese e Copenhagen in inglese, ma in italiano si scrive invece Copenaghen

L’altro dettaglio riguarda la traduzione letterale di iconic spire con iconica guglia, con l’aggettivo anteposto al nome come in inglese, senza considerare che invece nell’italiano contemporaneo gli aggettivi di questo tipo tendono a essere posposti al nome.

Inoltre, iconica guglia è un esempio di un calco diffusissimo che ho descritto proprio ieri:

in inglese iconic è un aggettivo molto usato nel linguaggio pubblicitario, nei media e nei social: significa famosissimo e subito riconoscibile, distintivo, e per questo molto apprezzato, ammirato. Esempi: iconic actor, iconic role, iconic character, iconic moment, iconic movie, iconic building…

In inglese chi descrive una guglia come iconic non dà alcuna informazione sul suo aspetto ma comunica banalmente che è molto famosa e presumibilmente molto fotografata (e instagrammabile!). Nulla a che vedere con le accezioni di iconico registrate dai dizionari della lingua italiana:

  1. relativo all’immagine, che si fonda sull’immagine
  2. [di segno] caratterizzato da un rapporto di somiglianza con l’oggetto denotato

Ormai però nell’uso comune raramente l’aggettivo iconico viene usato in queste accezioni: quasi sempre ricalca l’uso inglese. E come in inglese, anche in italiano ormai iconico è diventata una parola logora, un plastismo a cui si ricorre per descrivere qualsiasi cosa: possono essere iconici capi di abbigliamento, accessori, cosmetici (provate a cercare iconico mascara!), oggetti vari, cibo, luoghi, eventi, azioni, persone o animali. Qualche esempio dai media:

Circo Massimo, oggi come 2mila anni fa: un luogo iconico per musica e giochi • La foto iconica di Giambruno diffusa sui social dal barbiere • Gli iconici Sanremo di Amadeus • I pini iconici del Pincio • Toy Boy, la nuova iconica fragranza Moschino • Addio all’iconico currywurst, Volkswagen elimina la carne dalla mensa • L’eredità iconica dell’hooligan della moda • Morto Kamau, iconico leone africano • La mossa perfetta del Bonarda, il vino iconico • Il capitano più iconico della storia del rugby italiano • Un’auto iconica all’esterno, Dolce Vita all’interno • I piatti iconici di Massimo Bottura • Full Monty, gli spogliarellisti più iconici degli anni ’90 • Pumpkin pie, l’iconica torta alla zucca statunitense • «Bagna Cauda Day», la cucina piemontese in festa con la sua specialità più iconica • 10 Corso Como, la destinazione iconica per gli amanti della moda • Due sub replicano l’iconico bacio tra Spiderman e Mary Jane • Addio alla groupie più iconica • Tutto quello che c’è da sapere sulla più iconica gara di enduro • I 50 grattacieli più iconici del mondo • Citylife, il quartiere più iconico di Milano • l’iconica zattera del film Titanic • Smart EQ, l’iconica city car elettrica • Guanaja, cioccolato fondente iconico della Maison Valrhona • 32 location iconiche da visitare a New York • Scarabeo, l’iconico gioco da tavola basato sulle combinazioni di parole e numeri, cambia volto

Nei social una delle collocazioni più frequenti è momento iconico ma sono spesso iconici concerti, interviste, esibizioni, risposte e ovviamente persone varie, ad es. amiche iconichelui così dolce e iconicoJannik pupo iconico.

Sono convinta che se si chiedesse alle persone che usano abitualmente l’aggettivo iconico di spiegare cosa intendono esattamente, molte farebbero fatica a dare una risposta precisa. D’altronde anche i dizionari di italiano per ora hanno evitato di registrare la risemantizzazione di iconico e quindi di darne una definizione!


Altri dettagli sulle altre accezioni di iconico in italiano e sull’evoluzione con diluizione di significato di iconic in inglese in Made in Italy, ma ricalcato sull’inglese.


3 commenti su “*Copenhagen e “iconica guglia””

  1. Nessuna attenzione all’ortografia: la capitale della Danimarca è København in danese e Copehagen in inglese

    Errata corrige, forse è cascata una “n”?

  2. Licia.

    @Lele oooops, corretto subito, grazie! C’è anche un nome per questi refusi imbarazzanti: legge di Muphry (chi scrive un testo per criticare l’ortografia o la scrittura altrui farà degli errori, che risulteranno lampanti per tutti fuorché il loro autore).

  3. John Dunn:

    Copenhagen può essere interpretato anche come un esempio dell’«acca vagante».

Lascia un commento L' indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *.