Un confronto tra geek e nerd

particolare da una vignetta Chuck&BeansLa differenza tra geek e nerd continua a suscitare interesse. Sono due concetti in continua evoluzione, con molti punti in comune, ma in linea di massima si tende a descrivere i geek come individui fissati con particolari attività, cose o informazioni (“collezionisti”), mentre i nerd sarebbero più focalizzati sulle materie scientifiche e le loro applicazioni pratiche (“studiosi”).

Burr Settles ha verificato se la distinzione è confermata anche a livello lessicale con un’analisi di due corpora ricavati da Twitter a cui ha applicato la PMI, una tecnica di misurazione usata nella semantica lessicale che calcola la probabilità che due parole x e y co-occorrano in un determinato contesto e quindi abbiano un alto grado di associazione (in questo caso le parole che “fanno compagnia” a geek e nerd).

Il riscontro è positivo ed è riassunto in un grafico che mostra, man mano che si allontanano dall’origine, quali parole risultano più geeky (arancione) e quali più nerdy (blu), e quali invece sono condivise (lungo la diagonale):

grafico cartesiano 

Si può notare che parole come collect, collection e collectible risultano associate ai geek, mentre math, history, physics, neuroscience, biochemistry ai nerd. Anche i passatempi sono differenziati: i geek sembrano preferire giochi e manga, mentre i nerd gli scacchi e il sudoku. Tutti i dettagli in On “Geek” Versus “Nerd”.


Vedi anche: vignette, infografica e altre differenze in geek e nerd, dork e dweeb


1 commento su “Un confronto tra geek e nerd

I commenti sono chiusi.